img-famigliaIn argomento si è espressa la sentenza n.12614 del 18 giugno 2015, della 3 Sezione della Corte di Cassazione. I Supremi Giudici hanno affermato che nel caso di reato di violazione degli obblighi di assistenza famigliare, si può ritenere leso dal reato qualsiasi membro della famiglia e non solo l’avente diritto al sostentamento. E’, tuttavia, onere di chi invoca il danno non patrimoniale, allegare e dare prova non solo della condotta ritenuta dannosa, ma anche del danno (anche non patrimoniale) subito.

WP to LinkedIn Auto Publish Powered By : XYZScripts.com