img-impresaCon la sentenza n.6689 del 7 aprile 2015, la Corte di Cassazione, sez.III si è pronunciata in tema di responsabilità risarcitoria per un disservizio postale. In particolare, ha riconosciuto che la mancata consegna del telegramma con cui il Ministero della Difesa aveva convocato un soggetto per l’inclusione tra i partecipanti alla Scuola sottoufficiali della Marina militare è un “illecito grave”, da cui discende il diritto al risarcimento del danno commisurato ai compensi che il ricorrente avrebbe percepito per tutti gli anni di frequenza della Scuola (mentre ha escluso l’ulteriore risarcimento per tutta la successiva carriera militare, in ragione della mancata allegazione di sufficienti elementi di prova da parte del mancato sottoufficiale).

WP to LinkedIn Auto Publish Powered By : XYZScripts.com